Home
Home

  CULTURA E STORIA




  lun.  25/09/2017 
COSTUMI FOLCLORISTICI





 

Il perchè di una tradizione

Costumi di Spoccia

Costumi di Cavaglio e Gurrone

Costumi di Gurro

Costumi di Falmenta

Costumi di Crealla

Costumi di Orasso e di Cursolo

Costumi di Socraggio e S. Agata

Cannobio - Traffiume

Le immagini




IL PERCHE’ DI UNA TRADIZIONE

  La Valle Cannobina, come le valli limitrofe dell’Ossola e del Canton Ticino e come, in generale, tutte le vallate alpine, ha i suoi tipici costumi tradizionali, testimonianza di una storia e di un modo di vivere, oltrechè di un modo di vestire. Anche per i costumi, come per i dialetti, ogni paese della valle ha avuto un proprio corso nella moda e nel decoro femminile, senza volere qui esagerare le differenze specifiche tra paese e paese. La moda ha conosciuto una evoluzione diversa nei vari periodi. Questa evoluzione, o capriccio della moda, come è noto, è condizionata da tanti fattori, tra cui principalmente quelli economici, climatici, morali e psicologici.

La Valle Cannobina è, in ordine di tempo, una delle ultime località della nostra zona in cui il tradizionale vestito femminile, il costume, sia arrivato fino ai giorni nostri, per andare, oggi, verso il suo lento ma forse inevitabile declino. Il costume femminile va oggi tramontando come usanza propria, per rimanere nelle occasioni speciali, come vestito folcloristico e come esibizione di un passato da cui ci si sente del tutto emancipati.




 


 








Comunità montana Valle Cannobina Cavaglio Spoccia, Fraz. LUNECCO 0323.77388